Se durante l'inverno avete accumulato qualche chilo di troppo è ora di darsi da fare per tornare in forma in vista dell'estate: ecco 6 consigli che potranno aiutarvi velocemente e senza troppi sforzi!

La prova costume è ormai dietro l'angolo e non possiamo più nasconderci dentro maglioni extra large o giacche dai tagli strategici: è il momento di prepararsi all'estate! E se l'inverno vi ha lasciato qualche rotolino di troppo, è tempo di correre ai ripari.
La nota dolente è che talvolta questi accumuli adiposi non sono distribuiti in modo uniforme su tutto il corpo, ma si depositano in punti precisi, come cosce, fianchi, pancia e braccia.

1. L'alimentazione: cosa mangiare e cosa evitare

La prima regola da seguire è legata a quello che mangiamo e beviamo. In generale, per dimagrire e per fare in modo che il nostro organismo bruci più di quello che assumiamo, dobbiamo limitare le calorie introdotte giornalmente. 

Questo non significa fare la fame o sottoporsi a regimi dietetici a dir poco estenuanti - e controproducenti - ma seguire una dieta equilibrata e varia e limitare l'assunzione di alcuni cibi che favoriscono la ritenzione idrica e il gonfiore, seguendo una dieta povera di sale e incrementando l’assunzione di bevande e alimenti diuretici (acqua, centrifughe, estratti di frutta e verdura). Con l'avvicinarsi dell'estate quindi, sarebbe bene assumere un regime alimentare ad hoc, che agevoli il dimagrimento e favorisca un naturale effetto drenante. Ecco nello specifico, alcuni alimenti dalle proprietà detox da assumere con costanza per evitare sensazione di gonfiore e pesantezza e perdere peso più velocemente e in modo sano.

2. Fai dell'attività fisica!

Oltre all'alimentazione curata, ovviamente non dovrà mancare l'attività fisica. Ma qual è la più indicata per chi vuole dimagrire? Sicuramente gli sport aerobici che ci permettono di sudare molto, aumentare il ritmo cardiaco e incentivare la dispersione di liquidi e tossine.
La corsa è un ottimo sport in quest'ottica, poiché bastano 40 minuti al giorno, a giorni alterni, per rafforzare i muscoli, ridurre la frequenza cardiaca e bruciare calorie.
Se però non ami correre puoi scegliere di utilizzare la bicicletta all'aperto - ora che arrivano le belle giornate sarà molto più piacevole! - o usare una cyclette al chiuso.
Ami l'acqua? Perché non iscriverti allora a lezioni di acquagym? Questa attività sportiva migliora la tonicità muscolare, permette di ridurre le sollecitazioni sulle articolazioni, è adatta a ogni età e favorisce un rapido dimagrimento.
Mentre se preferisci la montagna, un'alternativa potrebbe essere il nordic walking, un'attività che combina la camminata in un sentiero di montagna, in un bosco o in un parco all'uso di bastoncini simili a quelli usati nello sci di fondo.

3. Bevi almeno 2 litri di acqua al giorno

Bevi, bevi e, ancora, bevi. Il segreto per un organismo sano, che funzioni al meglio, è proprio la presenza di liquidi. Oviamente stiamo parlando di acqua o eventualmente di tisane e infusi rigorosamente non zuccherati.
Quella di bere tanta acqua è da sempre una raccomandazione dei nutrizionisti per mantenersi in salute e garantire benessere. Idratarsi consente l'eliminazione delle tossine e il trasporto dei nutrienti verso le cellule. Diversi studi hanno poi dimostrato che bere più acqua aiuta a stimolare il metabolismo e a bruciare più calorie.

4. Cammina 30 minuti al giorno!

Complice la bella stagione e il clima mite, camminare all'aria aperta diventa non solo un ottimo modo per bruciare calorie, ma anche un piacevole diversivo per allontanare ansie, stress e recuperare un po' di contatto con la natura.
Bastano 30 minuti al giorno, a passo sostenuto, e i risultati non tarderanno ad arrivare.

E se hai poco tempo in settimana, approfittane nel weekend, mentre negli altri giorni cerca di supplire facendo le scale al posto dell'ascensore, scendendo dai mezzi una fermata prima, approfittando della pausa pranzo per camminare anche solo 15 minuti. Tutto contribuirà a supportare e massimizzare i risultati, dandoti ancora più carica per raggiungerli.

5. Tieniti lontana dallo stress il più possibile

"Facile", direte voi. E avreste ragione. Ma purtroppo è confermato che un lato livello di stress può impattare negativamente sul fisico e sui chili di troppo. Questo dipenderebbe dall'alto livello del cortisolo, battezzato anche "ormone dello stress", il quale, appunto, in condizioni di particolare stress psico-fisico aumenterebbe in maniera consistente, provocando un aumento di peso. Il cortisolo infatti, riduce le masse muscolari rallentando il metabolismo basale e facilitando così il deposito di adipe.

Un buon modo per cercare di tenere questa situazione sotto controllo è senza dubbio ritagliarsi del tempo per sé. Fare attività che si amano - che sia del gardening, delle passeggiate a cavallo, del lavoro a maglia - e che permettono di svuotare la mente dagli impegni fitti della routine può essere un vero toccasana. Abbi quindi cura di pensare a te stessa e alla tua salute ricordandoti di concederti del prezioso tempo da spendere come preferisci, per ricaricarti a dovere.

6. Chi dorme non piglia pesci, ma dimagrisce!

La relazione tra dormire bene e mantenimento del peso è dimostrata da numerose ricerche scientifiche. Rispettando il ciclo sonno-veglia si mantiene un equilibrio metabolico che è essenziale per contrastare i chili in eccesso.
Se non si riposa a sufficienza, si crea uno sbilanciamento a livello ormonale che provoca un aumento dall’appetito, in particolare a crescere è il desiderio di cibi ad alto contenuto di zuccheri e grassi, e si verifica anche una diminuzione del dispendio calorico. 
Assicurati quindi di dormire almeno 6-8 ore per notte, anche questo ti aiuterà nella remise en forme!