Spesso si pensa che utilizzare una maschera di bellezza sia semplice e immediato: invece c'è un errore comune che potrebbe danneggiare le pelle invece di rivitalizzarla. Cosa c'è di meglio di dedicarsi a se stessi e alla cura del proprio corpo?
Molte amano regalarsi un week end alle saune o alla Spa per allontanare lo stress quotidiano, ma per chi avesse meno tempo e bisogno comunque di prendersi cura di sé, si può sempre scegliere una maschera viso adatta alla propria pelle e iniziare una sana pulizia del viso fai-da-te . Ecco che però, proprio durante il tuo pigiama party tema "amiche, pettegolezzi e relax", c'è un errore comune, che spesso si fa pensando di agire per il meglio.

Cosa evitare quando fai una maschera di bellezza

Ecco cosa accade quando applichi la tua maschera viso: spesso la lasci in posa oltre i 15-20 minuti necessari affinché agisca.
Non solo è necessario sempre controllare l'effettivo tempo di posa sulle istruzioni, è anche importante rispettarlo. Infatti non solo le pelli sensibili potrebbero essere danneggiate da maschere viso particolarmente aggressive (se lasciate in posa oltre il minutaggio indicato), in generale si traggono benefici solo mentre la maschera è ancora umida.
Quando la maschera si asciuga, al contrario inizia a estrarre idratazione e vitamine dalla pelle, invece di nutrirla come previsto.
Dunque non dovresti mai lasciar seccare troppo la tua maschera viso!
Evita di distrarti e non credere che più tempo sia sinonimo di meglio, come in tutte le cose non è la quantità, ma la qualità che fa la differenza.